3 Novembre 2011

Agenzia delle Entrate – Comunicazione Domicilio Atti


I contribuenti hanno la possibilità di scegliere il domicilio, presso persona
o ufficio nel Comune del proprio domicilio fiscale, per la notifica degli atti o
degli avvisi che lo riguardano (articolo 38 del Dl 78/2010). È necessario, però,
comunicare all’Agenzia delle Entrate i dati relativi al domicilio scelto.

La comunicazione può avvenire tramite due diverse modalità:

  • presentazione cartacea: deve essere compilato l’apposito modello
    da inviare mediante raccomandata con avviso di ricevimento all’Ufficio
    dell’Agenzia delle Entrate competente in base al domicilio fiscale del
    contribuente. Il modello è disponibile anche in formato
    editabile
  • presentazione telematica: la comunicazione viene effettuata direttamente dal
    contribuente abilitato ai servizi telematici, senza avvalersi di intermediari,
    utilizzando la specifica applicazione.

Attenzione:
il modello di comunicazione
dei dati relativi al domicilio per la notifica dovrà essere utilizzato a partire
dal 2 gennaio 2012.

11.11.02 Modello Comunicazione Agenzia Domicilio Atti

11.11.03 Modello Comunicazione Agenzia Domiciolio Atti -editabile