24 Febbraio 2017

Il direttore dei lavori paga il cappotto termico al condominio perché non ha evitato l’errore del tecnico


doc_sentenza_120693
Deve ritenersi legittima la condanna del direttore dei lavori al risarcimento in favore del condominio per i lavori realizzati in appalto dovendosi ritenere il professionista responsabile di omesso controllo su tutte le opere rivelatesi difettose per non essersi accorto, benché potesse e dovesse farlo con l’uso della normale diligenza e del rispetto del suo ruolo professionale, della mancanza di idonea progettazione dei ponti termici e dell’insufficiente coibentazione