2 Novembre 2013

L’Anaci: «La crisi pesa anche sui condomini. Raddoppiano i morosi, uno su cinque paga in ritardo»


Raddoppiano i condomini che pagano in ritardo le quote. A Roma, Milano e Torino sono più del 22 per cento del totale – più di uno su cinque – e nelle zone del Sud la situazione è peggiore. È quanto emerge un’indagine dell’Associazione nazionale degli amministratori condominiali, che si occupa di circa un quarto del patrimonio immobiliare italiano. Nella Capitale circa il 20 per cento dei proprietari d’appartamento ha messo nel cassetto la bolletta ricevuta dall’amministratore in attesa di liquidità.