5 Luglio 2012

Locazione e comodato: addio comunicazione in questura in caso di registrazione a termine fisso


Novità per la locazione e il comodato dei fabbricati. Non è più necessario, per i contratti soggetti all’obbligo di registrazione in termine fisso, comunicare all’autorità locale di pubblica sicurezza l’ubicazione dell’immobile, le generalità del conduttore o della persona che assume la disponibilità del bene. Lo dispone il Dl 79/2012, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale 142/12 (il testo è disponibile come documento correlato). D’ora in poi sarà l’Agenzia delle entrate a individuare le informazioni, acquisite nel corso della registrazione nel sistema informativo dei contratti e successivamente a trasmetterle in via telematica al ministero dell’Interno. Passiamo all’ipotesi in cui è concesso il godimento del fabbricato o di porzione di esso sulla base di un contratto, anche verbale, che risulta non soggetto a registrazione in termine fisso: in questo caso l’obbligo di comunicazione all’autorità locale di pubblica sicurezza potrà essere assolto attraverso l’invio di un modello informatico, che sarà approvato con decreto del ministero dell’Interno, da adottare entro novanta giorni dall’entrata in vigore del decreto, che stabilirà le modalità di trasmissione.

12.07.05 DL 79 20.06.12 Addio comunicaizone questura per cessione fabbricato