9 Aprile 2019

Proprietario sotto accusa se cadono blocchi dal balcone


Delle lesioni causate dallo stato manutentivo fatiscente di un balcone risponde penalmente il proprietario. Il principio è stato applicato dalla Corte di cassazione (sezione penale, sentenza 7665/2019) al caso di una condomina che era stata condannata in primo grado per i reati di lesioni personali colpose (articolo 590, commi 1 e 2 del Codice penale) e di omissioni di lavori in edifici o costruzioni che minacciano la rovina (articolo 677 ,comma 3, del Codice penale ma questo reato veniva poi cancellato in appello) perché, non avendo provveduto a eseguire i lavori necessari per rimuovere il pericolo di crollo che minacciava il suo balcone, si era resa responsabile delle lesioni personali causate a un passante, mentre transitava sotto il suo balcone, a seguito della caduta di frammenti di cemento staccatisi proprio dal balcone.

7665