11 Gennaio 2013

Via alla numerazione progressiva delle fatture che prosegue per tutti gli anni di attività del contribuente


Dal primo gennaio 2013 scatta la numerazione progressiva che deve proseguire ininterrottamente per tutti gli anni solari di attività del contribuente. Sì alla possibilità di iniziare dal numero successivo a quello dell’ultima fattura emessa nel 2012. Il 10 gennaio 2013 l’Agenzia delle entrate ha emanato una circolare con oggetto i “Chiarimenti in materia di numerazione delle fatture”, in cui, facendo riferimento all’articolo 21, comma 2, lettera b), del Dpr 26 ottobre 1972, n. 633, come modificato dall’articolo 1, comma 325, lettera d), della legge 24 dicembre 2012, n. 228, si chiarisce che per le operazioni effettuate a partire dal 1° gennaio 2013, la fattura deve contenere un numero progressivo che la identifichi in modo univoco. Insomma, tale modifica normativa è stata necessaria per “recepire nell’ordinamento nazionale la nuova disciplina comunitaria in materia di fatturazione recata dalla direttiva 2006/112/CE del Consiglio del 28 novembre 2006, come modificata dalla direttiva 2010/45/UE del Consiglio del 13 luglio 2010”: questo perché la Commissione europea aveva osservato che l’imposizione ai soggetti passivi di ricominciare ogni anno una nuova serie di numeri sequenziali, da parte della normativa italiana, immetteva un altro adempimento a carico dei soggetti passivi non richiesto dall’articolo 226 della suddetta direttiva. Pertanto, dal primo gennaio 2013, può essere adottata una numerazione progressiva che, partendo dal numero 1, deve proseguire ininterrottamente per tutti gli anni solari di attività del contribuente, fino alla cessazione dell’attività stessa. Ma non solo, essa può anche iniziare dal numero successivo a quello dell’ultima fattura emessa nel 2012, in quanto anche così la tipologia di numerazione progressiva consente l’identificazione in modo univoco della fattura: Fatt. n. 1 o Fatt. n. 1/2013 (oppure n. 2013/1).

13.01.10 Risoluzione Agenzia Delle Entrate Fatturazione univoca dal 2013